Home CROSS Campano Motocross, a Castel di Sasso splendono i podi di Fashionbike

Campano Motocross, a Castel di Sasso splendono i podi di Fashionbike

565
0

Arriva alla terza prova il Campionato Campano FMI di Motocross e teatro delle gare e lo storico e rinnovato circuito di Castel di Sasso (CE). 96 piloti al via del cancelletto di partenza che hanno dato vita al solito spettacolo del motocross. Molto buoni i risultati del team Fashionbike che piazza tanti piloti sul gradino più alto del podio, a seguire alcuni commenti di gara.

Ciro Tramontano (1° MX2 Fast): La gara domenica è andata bene, ho staccato in qualifica il secondo tempo e nella prima manche sono partito secondo per poi passare in prima posizione fino alla fine. Nella seconda manche sono partito ancora secondo e ho fatto una bella lotta con Alfredo Memoli della MX1 per tutta la gara, ma lui ha avuto la meglio e sono arrivato secondo ma primo di categoria. Voglio ringraziare tutti quelli che mi sostengono, il team Fashionbike e Tony Cerbone, il meccanico Gennaro De Vita, Arturo Di Mezza Fitness Team e Antonio Barra.

Marco Calce (1° 125 junior): Domenica è stata una bellissima gara, il tracciato era stupendo e mi sentivo davvero bene fisicamente. La prima manche sono partito nei primi 4 e sono riuscito a piazzarmi in 3a posizione assoluta, mentre la seconda manche sono scattato un pò male, nel rettilineo per cercare di recuperare metri mi hanno chiuso e sono ripartito ultimo. Ho rimontato fino alla quinta posizione al primo giro per concludere 4° assoluto e primo di categoria all’ultimo giro. Vorrei ringraziare i miei genitori, Tony Cerbone, Felice Compagnone e Mario Boccia per tutto ciò che fanno per me.

Daniele Di Bari (1° veteran over 40): Due ottime partenze in prima posizione, qualche errore alla prima manche ma tutto sommato due bei primi posti. Bella anche la pista, molto ben preparata. Ringrazio la Marinobus, Fashionbike e AG suspension.

Andrea De Luca (1° 85 senior): Già dalla mattina ho segnato un primo posto in qualifica. Nella prima manche sono riuscito a partire primo e ho vinto senza stancarmi. Nella seconda parto secondo ma poi a metà gara riesco a passare in testa e vincere.

Francesco Trotta (1° 65 cadetti): Domenica ho vinto la terza prova del campionato regionale e voglio ringraziare il mio meccanico la mia famiglia e il mio allenatore Tony Cerbone.

Carmine Barra (1° 85 Junior): La gara è andata abbastanza bene, nelle qualifiche chiudo in 5a posizione, avrei potuto fare di più ma non sono riuscito a raggiungere un giusto feeling con la pista. Gara 1 riesco a passare in prima posizione ma poi sono scivolato e ho concluso secondo. Gara 2 molto meglio riesco a partire bene e mi metto in testa in tutta la gara. Sono molto contento della gara e ringrazio il mio team Fashionbike e la mia famiglia.

Antonio Martino (1° 65 Debuttanti): ho partecipato alla gara di Castel di Sasso e sono riuscito a vincere tutte e due le manches. Sono molto contento di questi risultati e voglio ringraziare il mio coach Tony Cerbone, Gennaro De Vita il meccanico del team, i miei genitori che mi accompagnano a ogni allenamento e tutti i miei amici che mi hanno sostenuto in pista.

Salvatore Perillo (3° MX2 Rider): Gara fantastica! Un esordio con Honda CRF migliore non poteva esserci dopo tre mesi di stop. Non credevo che il mio ritmo era sempre lo stesso, anzi a differenza dell’anno scorso è aumentato tantissimo. In prima manche un secondo posto sofferto fino alla fine con la pressione di Caiazzo dietro. Nella seconda manche parto male e chiudo al quarto posto, comunque un terzo assoluto meritato. Ringrazio il mio team, Tony Cervone, il meccanico Antonio Catapano e alla prossima.

Ma a Castel di Sasso ci sono anche diverse piazze d’onore conquistate dai portacolori del team Fashionbike come quelle di Lorenzo Cappello e Michele Esposito nella Cadetti, oppure Giuseppe Di Tuoro ed Emanuele Ungaro della Debuttanti. Bene anche Andrea Cioffi terzo nella 85 senior. Nella 125 Junior c’è 5° Gennaro Comentale, nella MX2 Expert quarto Gabriele Vitolo e quinto Raffaele Alfano. Nella Veteran O40 c’è il secondo posto di Tony Cerbone e il terzo di Toto Angelone, nella O48 terzo Renato De Falco e quarto Gerardo Calce mentre nella O56 secondo c’è Antonio Moscarini.