Home FASHIONBIKE TEAM Campionato Motocross Campano, la prima prova del Team Fashionbike

Campionato Motocross Campano, la prima prova del Team Fashionbike

398
0

RIPARTITI! Le attività sportive FMI prendono finalmente il via dopo 3 mesi circa di stop e tanta ansia per l’esito della stagione. Tutte paure messe da parte lo scorso weekend quando a iniziare le sfide sono stati i piloti campani ma anche di fuori regione di motocross, impegnati nella prima prova del Campionato Campano 2020. In tutto sono 113 le moto che si presentano al cancelletto di partenza del Crossdromo Città di Acerra (NA) per l’organizzazione del MC Cerbone e la guida attenta del direttore Ciro Borrelli. Come da diverse stagioni STAR BIKERS seguirà da vicino le attività del team Fashionbike, che dopo la presentazione della squadra a marzo presso il ristorante Da Martino sul litorale di Sessa Aurunca (CE), si è presentato al completo sui 1.300 metri di Acerra. A seguire i commenti dei protagonisti.

Ciro Tramontano (1° MX2 Fast): “La gara è andata bene, nelle qualifiche avevo il primo tempo, anche se ho molto sudato. Nella prima manche sono partito quarto, arrivo fino in seconda posizione poi sono scivolato ma comunque nella mia categoria ho chiuso primo. In gara 2 parto terzultimo e recupero fino alla terza posizione ma comunque primo assoluto in MX2 Fast. Voglio ringraziare il mio team Fashionbike, A-Dimezza Fitness Team e la mia famiglia.

Nazareno Crolla (1° MX2 Expert): “Diciamo che la gara è andata abbastanza bene, già dalle qualifiche mi sono trovato a mio agio con il tracciato, infatti sono riuscito a fare il primo tempo, anche se non era il tempo che mi aspettavo, perché ho avuto un problema alle braccia, che ha persistito anche per la prima manche, di fatti ho chiuso al secondo posto. Invece gara 2 sotto la pioggia sul terreno fangoso mi sono trovato molto meglio, infatti ho chiuso al primo posto. Sono fiducioso per Castel di Sasso e adesso lavoriamo per fare anche lì del nostro meglio.”

Tony Cerbone (1° Over 40): “Bella giornata di gara con belle lotte tra me, Di Bari, Angelone e Sallicati. La prima manche ho chiuso al secondo posto ma nella seconda sotto la pioggia sono partito terzo e sono riuscito a mettermi in testa. Anche lì bella battaglia con Daniele, Toto e Corrado. Ci siamo divertiti molto e la pista era bella tosta. Ringrazio particolarmente Gaetano De Filippo della Fuorigiri e tutti gli sponsor del team.”

Corrado Sallicati (1° Over 48): “Gara perfetta, quinto tempo in qualifica, quarta posizione in prima manche, terza in seconda, è andata bene. Pista e organizzazione come al solito perfette, per questo vorrei ringraziare Fashionbike con tutta la sua troupe e naturalmente ringraziare lo sponsor principale Marino Bus. Ho portato a casa un primo posto che dopo tanto tempo serviva, giusto per uscire fuori da questo buio per come sono andate le cose.”

Salvatore Perillo (3° Rider Open): “Pista preparata al top, mi piaceva subito e ho trovato il feeling giusto. Nelle qualifiche ho fatto un bel tempo ma nella prima manche c’è stato un piccolo problema dietro al cancelletto e sono partito ultimo. Ho rimontato chiudendo in terza posizione della mia categoria. Nella seconda manche è arrivata la pioggia e la pista non era del tutto facile. Ho tenuto il ritmo e non sono caduto, arrivando decimo ma comunque in quarta posizione di categoria. Voglio ringraziare il mio team Fashionbike, il mio manager Tony Cerbone, Antonio Catapano per il supporto che ci ha dato e ringraziare anche Enzo Frezza e Dino Sorrentino per la preparazione della pista. Alla prossima a testa bassa ci riproviamo!”

Adele Innocenzi (1° cat Femminile): “Bellissima gara, un 11° e 10° posto è un sesto di categoria. Bella battaglia sia in gara 1 che in gara 2, anche sotto la pioggia e sul fango. Mi sono divertita tantissimo, mi serve anche come allenamento e sicuramente farò la prossima gara a Castel di Sasso. Ottima la pista e l’organizzazione per la gestione post covid veramente devo dire bravi e complimenti a tutti. Ringrazio ovviamente tutto il team Cerbone, lo staff di Fashionbike e tutti i miei sponsor che mi sostengono.”

Marco Calce (3° Junior 125): “Ho avuto molte difficoltà, nella mia manche mi ha penalizzato una caduta al primo giro. E’ stata faticosa perché comunque ho dovuto recuperare fino alla settima posizione. Nella seconda manche per problemi fisici non ho potuto fare di meglio e la gara non mi è piaciuta tanto, potevo fare molto meglio. Ringrazio Tony Cerbone e la mia famiglia.”

Andrea De Luca (3° Senior 85): “Nelle qualifiche riesco ad ottenere il secondo tempo senza forzare, ma un movimento sbagliato mi fa uscire la spalla e compromette la giornata. Decido di partire lo stesso con l’obbiettivo di portare a termine le gare. Prima manche, holeshot e 3 giri in testa, per poi rallentare e piazzarmi 3° assoluto. Nella seconda manche una discreta partenza ma le mie condizioni non mi permettono di lottare per la vittoria e mi accontento di un secondo posto di categoria. Ringrazio il team Fashionbike, la mia famiglia e gli sponsor.”

Alessandro Raul Rapuano (1° Junior 85): “Sono molto soddisfatto dei mie risultati perché questa è stata la prima gara nella categoria 85 e anche perché ho vinto entrambi le manche. Faccio i complimenti ai gestori della pista, l’hanno preparata in modo eccellente e anche per aver saputo organizzare nonostante le restrizioni previste per il covid19. Ringrazio il mio team Fashionbike, la mia famiglia e gli sponsor.”

Francesco Trotta (5° cadetti 65): “La prima gara dopo il lockdown non è andata molto bene, nella prima manche sono arrivato in terza posizione, nella seconda sono stato penalizzato da 3 cadute conquistando solo la quinta posizione ma non mollo, mi rifarò alla prossima gara. Ringrazio il mio coach Tony Cerbone e il mio sponsor Fratelli Santini.”

Michele Rega (6° Challenge)

Antonio Martino (3° Debuttanti 65)