Home FMI CAMPANIA CIV round 1 e 2 risultati dei Campani a Vallelunga

CIV round 1 e 2 risultati dei Campani a Vallelunga

2360
0

La settimana scorsa è andata in scena la prima prova del Campionato Italiano Velocità (CIV) caratterizzata dal maltempo che per tutto il weekend ha tormentato l’autodromo di Vallelunga (Roma). Molti i team e piloti campani scesi in pista dopo un lungo inverno di gestazione, durante il quale si sono formate le squadre per questo 2016, che ancora una volta vede impegnati tanti nostri corregionali.

SUPERBIKE: Dopo la vittoria e un terzo posto nel Mondiale Stk1000 Raffaele De Rosa sulla BMW Althea approda anche al CIV come wild card ed è subito pole position sull’asciutto. Le due gare però si disputano sotto la pioggia incessante e mentre nella prima riesce a chiudere con un 4° posto, all’indomani incappa subito in una caduta sul dritto con l’anteriore che si chiude irrimediabilmente. Categoria questa che avrebbe dovuto vedere in pista anche Riccardo Russo (YamahaMotoXracing), ancora in recupero dopo la brutta frattura di tibia e perone rimediata nel Mondiale, ma il pilota casertano non tarderà molto a risalire in sella. In griglia troviamo anche Maurizio Bottalico (Kawasaki – 990 Sport Production Pay Move) che da privatissimo ha provato a sfidare i big della Superbike italiana. Partiva dalla casella 26 ma ha dovuto rinunciare subito alle due gare dopo i primi giri per le condizioni climatiche troppo avverse, così come hanno fatto diversi piloti anche in Supersport, speriamo nella prossima.

sabatino 2016SUPERSPORT: Un altro campano tra i leader di questa categoria è senza dubbio Gennaro Sabatino (Kawasaki – Renzi Corse) che riesce a partire dalla seconda casella dietro la pole di Alessandro Nocco, mentre al 9° tempo troviamo Nicola Jr Morrentino (Yamaha – Rosso e Nero). Solo 6 giri da svolgere in gara 1 per limitare il rischio sotto la pioggia copiosa, ne sa qualcosa Morrentino che cade a 3 giri dalla fine, mentre Sabatino si accontenta del 9° posto. Il giorno dopo si accende la polemica sulla griglia di gara 2 perchè in tanti preferiscono non correre con il meteo che continua a non dare tregua all’asfalto di Vallelunga. Dopo 1 ora si decide di svolgere la gara ma in tanti rinunciano, tra questi proprio Sabatino, con Morrentino invece che sfida la sorte e fa bene perchè porta a casa il 4° posto in gara.

salvatore vargas 2016MOTO3: Agguerritissima griglia che vede rappresentare la Campania il giovane Salvatore Vargas che sotto l’occhio vigile del manager ex pilota Michel Fabrizio e a bordo di una KTM sarà l’astro nascente di questa stagione per la velocità campana. Parte dalla 9a casella e mentre in gara 1 si arrende alla pioggia dopo 3 giri, riesce nella seconda manche a chiudere in 14sima posizione.

PREMOTO3: Nella 125 2t abbiamo tre riders campani e sono Pasquale Alfano, Gianluca Sconza e Davide Amalfitano. Partono in griglia rispettivamente dalla sesta, 11sima e 28sima casella e in gara 1 Sconza conquista il 5° posto mentra Amalfitano incappa in una caduta e Alfano è 10°. Quest’ultimo è secondo sul podio in gara 2 e registra anche il giro veloce, mentre Sconza riesce a migliorare chiudendo 4° e Amalfitano 17°.

baldiniNella 250 4t l’attenzione è tutta sul talento di Davide Baldini che non delude le aspettative e in gara 1 sale  sul terzo gradino del podio. Non riesce però a replicare l’indomani in gara 2 quando è costretto a non partire.

grassia 2016SPORT 4T: Una nuova categoria che prova a sostituire la Stock600 e speriamo che possa essere il giusto trampolino di lancio come si augura la FMI. Abbiamo già descritto qui la bella avvenura del team Chiodo Moto che in gara 2 mette sul podio un talentuoso Alfonso Coppola. C’è da registrare anche la pole position di Paolo Grassia (Kawasaki – GP Project) che però chiude ultimo in gara 1 ma fa meglio nella ripresa quando conquista la quarta piazza finale. Bene anche Luigi Montella che partendo dal secondo posto in griglia si aggiudica un 9° e un 6° posto.

iannuzzo armano R1YAMAHA R1 CUP: Torna al CIV anche il monomarca Yamaha con le velocissime R1 a dare spettacolo. Tanti piloti noti in pista come Norino Brignola e Luca Pedersoli. I Campani sono 3, abbiamo Gennaro Romano, Emanuele Russo e il veterano Armando Iannuzzo papà di Vittorio impegnato quest’anno nel BSB. A 61 anni Armando si sente ancora un ragazzino e in pista non teme nessuno! Meglio di tutti fa Romano che sull’asciutto chiude in nona posizione, mentre Iannuzzo è 16°. Costretto al ritiro invece il napoletano Emanuele Russo.

sergio russo 2016NATIONAL TROPHY: Nella classe 600 abbiamo in pista Sergio Russo che partendo dalla casella 26 con la sua MV Agusta chiude nella stessa posizione in gara 1 ed è 27° in gara 2. Nella 1000 invece troviamo Luigi Scalzone e Antonio Marzocchi su BMW e Yamaha. Nell’unica manche partono rispettivamente in 15sima e 24sima posizione e mentre Scalzone riesce a piazzarsi 8° Marzocchi è costretto al ritiro dopo 2 giri.

Prossimo appuntamento con il CIV è fissanto per il 2 e 3 luglio al Mugello.

Lello Vaccaro