Home NEWS ITALIAN TROPHY CUP pioggia e spettacolo a Battipaglia

ITALIAN TROPHY CUP pioggia e spettacolo a Battipaglia

1056
0

italian battipagliaSi è svolto domenica 23 marzo il primo appuntamento con l’Italian Trophy Cup 2014, campionato interregionale FMI organizzato da MVR Racing Team, teatro di quest’avvincente spettacolo è stato il Circuito del Sele a Battipaglia (Sa). La giornata di avvio non ha goduto dei favori del meteo, le avverse condizioni climatiche però non hanno scoraggiato i piloti presenti nei paddock ma hanno determinato un ritardo nella time table. Provenienti non solo dalla Campania ma anche da Lazio e Toscana i riders sono stati accolti dalla MVR con la solita cordialità e alcuni intoppi dovuti alla prima prova stagionale sono comunque comprensibili. Superate tutte le difficoltà e dichiarata la “WET RACE” con l’esclusione per le S1 dello sterrato, tutti i piloti si sono dati un gran da fare per il cambio gomme. Molte le classi alla partenza, dai più piccoli delle MiniGp, partecipanti all’evento satellite MiniGp Cup Tuttinpista, ai veterani della categoria “Storiche”, passando per gli agguerritissimi delle varie classi Motard.

italian 1Presa la decisione di annullare l’evento dei più giovani piloti della MiniGp, solo per esigenze di sicurezza, si è dato inizio alle “danze”. Cinque le categorie, tutte con la formula della doppia gara, tutte egualmente spettacolari. I piloti non si sono risparmiati in nulla, “battagliando” sia per le prime posizioni che per quelle meno prestigiose. Gli spettatori presenti, grazie alla grossa carica agonistica dei partecipanti, hanno assistito a duelli mozzafiato, combattuti con pieghe e derapate ai limiti delle leggi fisiche sul bagnato. La pioggia, infatti, non ha compromesso le gare, anzi, ha contribuito alla spettacolarità dell’evento e se v’è stata qualche scivolata più del solito, queste non hanno messo mai a repentaglio i piloti, i quali sono rimasti feriti solo nell’orgoglio.

italian 2Nella S6 MINIMOTARD primo è stato Andrea Bucci. La STREET MOTARD, gara dedicata alle Supermoto che corrono solo su asfalto, ha visto prevalere su tutti Marco Venturi mentre le piazze d’onore sono state occupate da Gabriele Nigro e Maurizio Bottalico rispettivamente secondo e terzo. Primo nella S1 AMA il bravissimo Giovanni Nespoli che si è messo alle spalle Marco Bertini (secondo) e Dario Salvia (terzo).  Nella S1 PRO è Carmine Matarazzo ad aggiudicarsi la vittoria seguito da Maurizio Caso e Antonio Guida. Spettacolare la classe STORICHE, categoria che ha visto alla partenza molti piloti che con le loro moto hanno fatto sognare tutti gli spettatori, i quali si sono tuffati, anche se solo per poco, in un’epoca dove il coraggio contava più d‘ogni cosa! Vincitore dell’Assoluta è stato Matteo Madera con alle spalle Pasquale e Gaetano Cecere.

minigpGran plauso agli organizzatori che, al secondo anno nell’organizzazione dell’Italian Tropy Cup, sono stati messi a dura prova dalle avverse condizioni climatiche e da altri “piccoli imprevisti”. I ragazzi dell’MVR, però, hanno avuto sempre il polso della situazione offrendo a tutti i piloti l’opportunità di scendere in pista e divertirsi in totale sicurezza. La seconda tappa del trofeo si svolgerà all’Autodromo del Levante di Binetto (BA) il prossimo 4 maggio.

Luca Schipani

foto Dobermanstyle