Home NEWS Maurizio Bottalico vince la prima prova del CIVS

Maurizio Bottalico vince la prima prova del CIVS

323
0

C’è chi dopo anni di intensa attività sportiva appende il casco al chiodo e chi invece come Maurizio Bottalico a 38 anni e dopo una vita trascorsa tra i cordoli di tutta Italia e mezza Europa, ritorna in sella per gareggiare ancora con tanta voglia e passione. Durante le stagioni agonistiche il pilota napoletano (bagnolese di nascita) si è trovato a sfidare piloti del calibro di Tony EliasManuel Poggiali, Daniel Pedrosa, Pablo Nieto, Kenan Sofuoglu, ma anche Max Biaggi nel Supermoto, disciplina in cui ha vinto gare e campionati. Oggi ritorna alle competizioni che contano e lo fa in una delle discipline meno conosciute, ma di certo dal gusto più genuino che mai: il CIVS Campionato Italiano Velocità in Salita. Sono meglio conosciute come le affascinanti Road Race e anche in Italia hanno trovato tanti estimatori in quei piloti che hanno sempre vissuto questo ambiente con autenticità e profonda passione.

Maurizio Bottalico: Dopo la mia apparizione come wild card al CIVS lo scorso anno alla mitica gara Poggio-Vallefredda, quest’anno ho deciso di partecipare a tutto il campionato con una Yamaha R6 del 2006 nella categoria 600 Super Open. È stato un weekend caratterizzato dal tempo incerto alla Leccio-Reggello, prima tappa in calendario. Come da programma sabato mattina ci sono state le verifiche tecniche e in attesa delle salite libere del pomeriggio ne ho approfittato per studiare la strada con lo scooter. Alle 14 si è chiuso il tratto che comunemente è utilizzato per la viabilità, ma su cui si sarebbe svolta la gara e si inizia col primo dei tre turni. Mi sono trovato subito a mio agio ma in serata ha iniziato a piovere, per cui tutti i riferimenti si sono annullati. Domenica per fortuna non ha piovuto ma per le qualifiche l’asfalto era umido. Non mi sono perso d’animo, su le rain e via! Terzo tempo su 16 partecipanti, in una categoria definita la più agguerrita. Ottimo risultato per me! Non mi sono comunque accontentato perchè sapevo di poter fare meglio.

Parte la prima delle 2 manche e decido di montare ancora le rain perché l’ultimo tratto era bagnato e chiudo terzo sul podio. In gara 2 la strada si asciuga, così mi sento sicuro di poter dare il meglio di me. Parto a razzo e faccio una salita praticamente perfetta! Taglio il traguardo e sul monitor appare la mia posizione col tempo: PRIMO! Me lo sentivo, l’ho cercato e ci ho creduto. E’ stato fantastico, una vittoria incredibile. Chiudo anche in seconda posizione assoluta per somma di punti di entrambe la manche.

Il prossimo appuntamento con il CIVS sarà domenica prossima 26 maggio a Spoleto e noi di STAR BIKERS seguiremo Maurizio Bottalico in questa nuova sfida.