Home FMI CAMPANIA 1° Endurance Race MVR Racing Circuito Gianni De Luca di Airola

1° Endurance Race MVR Racing Circuito Gianni De Luca di Airola

1587
0

airola endurance supermotoGrande successo di piloti e di pubblico per la prima edizione dell’Endurance Race di MVR Racing che chiude così la sua prima stagione da promoter dopo le 6 prove dell’Italian Trophy Cup, kermesse sportiva che ha portato in pista appassionati di supermoto, minimotard e scooter. Teatro della gara di endurance il bellissimo impianto Gianni De Luca di Airola (BN) che come sempre si è fatto trovare all’altezza della giornata. 50 i piloti presenti con i protagonisti della Supermoto impegnati nella entusiasmante gara di endurance per la prima volta disputata in Campania. Spettacolare la partenza con moto e piloti schierati sul rettilineo fronte all’altro e dopo il via del direttore di gara FMI Michele Monti è partita la rincorsa per conquistare la posizione di vertice. Le coppie sorteggiate hanno dato vita a 30 minuti di grande sport con i cambi previsti sulla pit lane, il tutto in piena sicurezza.

Bottalico

Le qualifiche del mattino avevano stabilito che la coppia Yari Montella-Nicola Jr Morrentino avrebbe avuto la prima casella al via davanti a Maurizio Bottalico-Antonio GuidaPer tutti i 40 giri di pista si è assistito ad una entusiasmante prova di tutti i piloti con i vari Bottalico, Morrentino, Guida, Montella ma anche Carmine Matarazzo e Andrea Taglialatela a darsi battaglia per completare la copertura prevista con il miglior tempo. Adrenalinica poi la fase del passaggio del testimone con le coppie a scambiarsi i trasponder nel minor tempo possibile. Alla fine saranno Bottalico e Guida ad aggiudicarsi la gara con un tempo totale di 36’25”913, solo 5”6 il distacco su Morrentino e Montella, mentre a seguire ci sono Taglialatela-Nigro, Matarazzo-Sambito, Pasquarella-Romano, Mauro-Di Rago e Cerulo-Salemme. Infine ancora in pista i piloti del supermoto S9 per la sfida finale della Supercampione, che ha visto il poleman Morrentino scivolare nei primi giri, dando via libera a Bottalico che prima di vincere ha dovuto vedersela con l’osso duro Carmine Matarazzo, seguito sul podio da Gabriele Nigro, Montella e Mauro.

endurance scooter airola

Scendono in pista per le due manche secche i piloti di scooter e pit bike con i primi ad occupare la griglia con 12 presenze. La pole è di Antonio Paduano con 51”946, seguito da Antonio Del Mastro e Gennaro Adinolfi. La lotta è tutta tra i primi due piloti, che danno vita a due manche tiratissime senza esclusione di colpi a suon di giri veloci. Paduano e Del Mastro infatti girano con tempi molto simili, anche se Adinolfi e Gennaro Scelzo non sono da meno. In gara 1 per meno di un secondo Paduano vince su Del Mastro e in gara 2 la musica non cambia con la stessa formazione a chiudere il podio, quindi Paduano, Del Mastro, Scelzo e Adinolfi.

staff MVR scooterGli stessi piloti della categoria scooter si sono detti a fine giornata, molto soddisfatti della gara e soprattutto dell’organizzazione e l’anno prossimo per il previsto Trofeo Centro Sud organizzato proprio da MVR Racing, gli scooter dovrebbero affollare ogni prova del calendario, regalando lo spettacolo che solo questi veicoli sanno dare. Sono tanti infatti in Campania i piloti di scooter che disputano vari trofei monomarca in giro per l’Italia e la partecipazione ad un Campionato Centro Sud sarebbe un ottimo momento di aggregazione e di confronto. Arricchirebbe la griglia di partenza e darebbe nuova attenzione al mondo della velocità nelle regioni dove saranno svolte le gare, che saranno comprese tra Campania, Lazio e Puglia.

11Arriviamo al momento della categoria Minimotard ed S6 che corrono accorpate. Strano infatti che le pit bike della S6 non siano accorse numerose come hanno fatto in tutta la stagione dell’Italian Trophy Cup, peccato, hanno perso una gran giornata di sport! Nella classe Minomotard 150 è assente Ornella Salemme che per tutto l’anno ci ha fatto divertire con la sua tenacia in pista, ma soprattutto la sua simpatia nel paddock, c’è però Paolo Grassia che quest’anno ha svolto le gare della MVR per allenarsi in preparazione del Campionato Italiano PreGp. Il talento di Paolo è tale da pensare che possa esser pronto anche per una categoria superiore e magari salire su una stock 600, glielo auguriamo di cuore. La pole e le gare sono sue su un generoso e comunque veloce Federico Pronesti e Alessandro Mecco, mentre chiudono il podio dei premiati Kevin Audi, Michelangelo Monaco e Stefano De Simone. Quarto posto della Minimotard per Lello Vaccaro per la prima volta in pista con questo tipo di moto. Vittima di una caduta il romano Andrea Bucci a terra dopo una brutta rottura di corona e forcellone posteriore.

minigp airolaIn pista scendono anche i giovani della MiniGp, gran parte dei quali accompagnati dalla struttura tecnica di TUTTINPISTA MOTO RACING SCHOOL, che alle gare della MVR ha associato il suo Campionato Campano MiniGp e anche in occasione dell’Endurance Race non poteva mancare. Direttamente dal Trofeo Honda NS100 c’è Federico Ferrigno che con la stessa moto con cui ha disputato il trofeo Honda, conquista la pole e la gara nella sua categoria, con a seguire un altro giovane talento Jacopo Montella. Tra i piloti della MiniGp 50 c’è in pista Antonio Frappola, che quest’anno ha concluso il campionato italiano Minimoto SAV all’ottavo posto assoluto. Sua la pole ma non la gara che è andata invece a Lorenzo Imperiano che chiude nel migliore dei modi il suo primo anno in moto, mettendo dietro di se un pilota come Frappola, già con diverse esperienze di gare, anche se con la minimoto. Chiude al terzo posto nella minigp 50 Gianluca Sconza e a tutti loro va il nostro augurio per un avvenire ricco di successi e soprattutto divertimento.

epoca airola gianni de lucaC’è tempo per ammirare anche i turni dei piloti a bordo di moto storiche con la rappresentanza del Moto Club Santa Maria Capua Vetere 0032 capitanati dal campione italiano degli anni 80 Salvatore Milano che ancora una volta ha invitato tutti i possessori campani di moto sportive storiche a partecipare a questo tipo di manifestazione. L’intenzione sarebbe quella di creare una serie di incontri e confronti per vivere insieme questa immensa passione, visto che in Campania sono numerosi gli amanti e i collezionisti di veicoli storici.

Appuntamento in tv a STAR BIKERS il 24 dicembre alle ore 20:00 quando Canale 8 trasmetterà la puntata numero 453 che avrà al suo interno lo speciale realizzato in occasione di questa giornata. Vi aspettiamo!

Lello Vaccaro

foto Gaia Montella – Davide Raggio