Home NEWS NINFIOTEST comparativa Kawasaki Z900 vs Yamaha MT09

NINFIOTEST comparativa Kawasaki Z900 vs Yamaha MT09

120
0

Ninfiomotori ci mette a disposizione due delle moto più amate dal pubblico italiano e che fanno parte del grande parco moto a disposizione dell’azienda di Torre del Greco (Na). La Kawasaki Z900 e la Yamaha MT09 hanno contenuti tecnici diversi, eppure si rivolgono alla stessa tipologia di utenza. Scegliere tra le due non è affatto facile!

La Yamaha MT09 porta in dote il bel motore CrossPlane 3 da 847 cm3 capace di arrivare a 115 cavalli a 10.000 giri/min e circa 90 Nm di coppia, agganciato ad un telaio studiato ad hoc e realizzato per offrire il massimo delle sensazioni mentre si usufruisce della potenza e coppia a disposizione. La moto ha un idea di base più avveniristica rispetto alla rivale, è curata molto bene nei dettagli ed equipaggia sospensioni adeguate al segmento e alla fascia di prezzo. Ha un interasse più corto per sfruttare la guida nel misto stretto, ma è anche stabile nel veloce. La penetrazione dell’aria però è minore rispetto all’avversaria, visto che le braccia e il busto sono più esposte. Il peso in marcia è di 193 Kg.

La Kawasaki Z900 è una supenaked che al suo arrivo ha avuto l’arduo compito di confermare il successo della versione precedente 800, che ha sua volta ha dovuto scontrarsi con il mostro sacro 750, vera leader di vendite a cavallo degli anni 2004 in poi. Le linee sono più smussate rispetto alla Z1000 ma non meno sobrie. Il suo 4 cilindri ha una cubatura di 948 cc che sprigiona 125 cavalli a 9,500 e 99 Nm di coppia. Il peso in marcia è però di 210 Kg, quindi 13 in più rispetto alla MT09. Più morbide le sospensioni e quindi anche più confortevole per i lunghi trasferimenti, dove si gode anche di una migliore collocazione a bordo. Predilige i percorsi più veloci rispetto alla MT09 e ha una migliore rivendibilità sul nostro mercato visto anche il successo di tutte le Z he l’hanno preceduta finora.