Home I TEST DI LUCIA DAMIATA Suzuki GSX125-R il test di Lucia Damiata con Lamberti Napoli

Suzuki GSX125-R il test di Lucia Damiata con Lamberti Napoli

266
0

Il ritorno alle sportive da 125 cc è senza dubbio una buona notizia per tutto il comparto motociclistico, perché getta le basi per avvicinare giovani utenti, magari già in possesso di patente A1 e che poi si spera possano sempre più appassionarsi alle moto. Già nel 2017 Suzuki aveva proposto cubature 4 tempi da 125 e 250 cc su belle supersportive e naked, che non sono passate di certo inosservate. La sigla GSX-R poi rievoca fasti troppo gloriosi per dare a queste nuove e piccole moto, la responsabilità del successo di chi le ha precedute, eppure si presentano belle da vedere, e come vedremo tra poco divertenti da guidare. La nostra Lucia Damiata prende in esame la nuova GSX125-R grazie alla collaborazione del dealer di Napoli Lamberti Suzuki, che ci fa trovare la moto pronta in uno dei due punti vendita della città. Oltre alla sede principale della Doganella si è affiancato infatti lo store di Fuorigrotta, dove un gruppo di lavoro giovane e affiatato ci ha preparato una GSX125-R lucida e con il pieno di carburante e alla sua vista da ferma Lucia si frega subito le mani.

La tecnologia equipaggiata da Suzuki per la GSX125-R inizia dalla chiave trasponder, ce l’hai in tasca e avvii il contatto ruotando la manopola posta sul serbatoio. Strumentazione LCD multifunzioni da vera supersportiva, mentre a led sono i fari, altro aspetto veramente cool di questa moto, e non abbiamo ancora accelerato! Certo siamo lontani dalle botte di adrenalina delle 2 tempi 125 degli anni ’80, Lucia ha avuto la fortuna di guidarne qualcuna, ma la piccola GSX personalità ne ha, ed è molto elegante in questa colorazione nera opaca e lucida, anche se per noi la livrea Suzuki Motogp, che costa 100 euro in più, è di una bellezza ineguagliabile. Le forme della carena non lasciano dubbi sul lungo lavoro svolto dagli ingegneri Suzuki per creare una moto capace di penetrare ottimamente l’aria, oltre al fatto che attirare l’attenzione dei giovani ed esigenti utenti, richiedeva un design adeguato alle loro aspettative.

La prova dinamica della Suzuki GSX125-R ha evidenziato come la potenza di soli 15 cavalli di questo monocilindrico possa essere godibile su una moto che è al top per rapporto peso/potenza. In effetti la facilità di inserimento in curva, cambi di direzione e capacità di ripresa sono sorprendenti. Eppure le 125 sono quelle che più soffrono della normativa Euro 4. Le restrizioni sulle emissioni obbligano a miscele magre di benzina e le cubature piccole faticano non poco, per questo Suzuki ha cercato di tenere basso il peso complessivo della GSX125-R, appena 135 Kg. Chi ne gode in questo senso è il portafogli quando si tratta di far carburante. La moto infatti può percorrere 50 Km con 1 litro, praticamente puoi dimenticarti le soste alle stazioni di servizio. Buono anche l’impianto frenante, dotato naturalmente di un ABS con un funzionamento molto al di sopra delle aspettative. Interessante anche il prezzo 4.590 euro per la GSX125-R e 4.090 per la naked siglata GSX125-S, prezzi a cui va aggiunta la messa in strada. C’è pero la possibilità di accedere a finanziamenti personalizzati e per questo lo staff di Lamberti può dare tutte le informazioni di cui si necessita.