Home TEST TV Yamaha MT-09SP, il CP3 ora è perfetto

Yamaha MT-09SP, il CP3 ora è perfetto

1113
0

Esattamente 1 anno fa salivamo in sella del modello Euro 4 della Yamaha MT-09 e oggi arriva il momento di provare in strada anche la neonata SP. Come sempre ce ne da la possibilità il nostro dealer di riferimento RIMA, che in via Arenaccia è concessionario da oltre 40 anni del marchio Yamaha per Napoli e provincia. La moto è sempre più bella, raffinata e con la SP raggiunge un livello di finitura e di equipaggiamento formidabile. La ammiriamo già da ferma mentre al centro del salone della RIMA è esposta in tutta la sua bellezza, una moto che ti fa venire subito voglia di provarla. Prima, seconda e terza e sei subito in questo nuovo mondo che Yamaha ha concepito. La dimensione del CP3 ti da il benvenuto con la sua possente coppia, che tanto abbiamo amato sulla Tacer 900  e sulla XSR, ma che con la MT-09SP sembra più immediata e reattiva, quasi elettrica; pronta a prenderti a calci nel sedere per fiondare tra curve e rettilinei.

YAMAHA MT09SP RIMA NAPOLIRitroviamo lo stesso confort di guida totale, grazie all’inserimento a bordo collocato proprio all’interno della moto. Gambe e braccia sono inserite in modo da poter controllare la moto immediatamente, un lavoro importante in marcia perché come detto il 3 cilindri da 115 cavalli è sempre sul chi va la, ma sa essere anche pacioso ai bassi con marce alte. Ci fermiamo dopo un po’ di strada per gustarne forme e colori alla luce del sole e per mostrarvi quelli che sono i dettagli più importanti della Yamaha MT09SP. Innanzitutto il reparto sospensioni che si avvale del mono posteriore Ohlins completamente regolabile, al pari della forcella anch’essa regolabile. Altri elementi sono distribuiti per tutta la moto, troviamo la sella con cuciture più esclusive, cerchi verniciati in blu ma soprattutto la Rima ha equipaggiato la nostra moto di un impianto di scarico Akrapovic che ne esalta il sound e l’erogazione ai bassi. Come sempre è ricca la dotazione di accessori marchiati MT-09 che Yamaha ha in listino per rendere ancor più unica e personale le propria SP. Per il resto la MT-09SP si avvale come le altre sorelle CP3 di 3 riding mode per l’erogazione della potenza, che non ne riduce le capacità ma rallenta solo la risposta del gas per adattarla alle condizioni di utilizzo.

YAMAHA MT09SP RIMA NAPOLICi sono poi 2 livelli di controllo di trazione e la frizione antisaltellamento per le staccate più energiche. Per guidare la MT-09SP bisogna avere senza dubbio una buona esperienza e un gran controllo delle proprie capacità. E’ una di quelle moto che ci sentiamo di consigliare a tutti quelli che desiderano un modello esclusivo, con ottime prestazioni e che sia sempre appetibile sul mercato dell’usato. In ogni caso richiede buone attitudini alla guida, perché è una moto che come detto in altre occasioni in cui l’abbiamo provata, ha una propensione alla guida sportiva molto vicina alle superbike di ultima generazione. La discesa in piega è disarmante e nonostante un interasse breve, parliamo di 1.440 mm e di un angolo di sterzo di 25°, la moto riesce ad essere stabile anche nel veloce.

YAMAHA MT09SP RIMA NAPOLIIl suo punto forte è senza dubbio la velocità dei cambi di direzione e l’attitudine a sollevare la ruota anteriore dal suolo. Ma sa anche essere una buona accompagnatrice, proprio grazie alla coppia sempre disponibile, anche alle basse velocità con marce alte. In questi momenti l’erogazione resta lineare, è stata quindi migliorata quella sensazione leggera di on/off che aveva in precedenza. 193 Kg il peso in marcia con la sella che da terra arriva a 820 mm di altezza, quindi una moto proprio per tutti. In linea anche il prezzo, ci vorranno 10.190 euro fc per acquistarla, ma con la Rima a Napoli c’è anche la possibilità di noleggiarla, così come tutta la gamma Yamaha.

YAMAHA MT09SP RIMA NAPOLI YAMAHA MT09SP RIMA NAPOLI