Home ENDURO Report tv Campano Enduro 2013 prova 2 Roccagloriosa (SA)

Report tv Campano Enduro 2013 prova 2 Roccagloriosa (SA)

1871
0

consales enduroAnche l’edizione 2013 della gara di Roccagloriosa (SA) valida per il Campionato Campano Enduro FMI è stata un successo. Ogni anno nello stupendo scenario del Quagliodromo della cittadina situata a pochi chilometri dal Golfo di Policastro, va in scena uno degli appuntamenti più attesi dell’anno per i piloti campani. Una giornata tipicamente primaverile con un costante e insidioso vento di maestrale, ha accompagnato le operazioni preliminari del mattino, salvo poi lasciare posto ad un tiepido sole, che ha reso perfetta la condizione meteo in cui si sono svolte le prove. Il paddock e la splendida struttura del Quagliodromo sono stati affollati da centinaia di curiosi che per tutta la giornata hanno assistito alle sfide dei piloti, che come sempre hanno regalato un notevole spettacolo. Merito anche del moto Club Cilentoffroad che ancora una volta ha realizzato una prova speciale degna di un campionato più blasonato, riuscendo ad unire un percorso estremamente tecnico ad un tratto veloce e guidato che è molto piaciuto ai 97 partecipanti di questa seconda prova, diretti in gara da Onelio Salsano. Molto scorrevole il trasferimento in montagna che prevedeva anche una linea cronometrata, poi annullata per impraticabilità del terreno. 35 i chilometri da percorrere per chiudere il singolo giro, tutti rappresentati da lunghi tratti bianchi con piccole pietraie, un letto di fiume in secca e un fitto sottobosco fangoso, niente che non potesse essere superato con belle manciate di gas, ad esaltare ancora di più la prova di Roccagloriosa.

lullo enduroL’assoluta di giornata questa volta è andata a Tommaso Consales (MC Oliveto Citra vincitore anche della E2) apparso decisamente in forma a bordo della sua KTM. Suo il miglior crono della giornata 3’05”29 e nella somma dei 6 tempi sui giri il distacco con il secondo assoluto Damiano Lullo (MC Oliveto Citra  vincitore della E1è di 19”. Francesco Grosso (MC Di Guida) è il terzo assoluto e secondo nella E1 e accumula un distacco da Consales di 36” e 17” nella classifica della E1 rispetto a Lullo. Chiude il podio di questa categoria Amedeo Piscitiello (MC Oliveto Citra) a 29” da LulloNella E2 alle spalle di Consales ci sono Nicola Della Rossa (MC SPS) ed Ernesto Carmando (MC Di Guida)Nella E3 ripete la bella prova di Giffoni Sei Casali Donato Piscitiello (MC Oliveto Citra) che stacca sul tempo totale di ben 46” il secondo di categoria Mattia Cortazzo (MC Cilentoffroad) che questa volta riesce a precedere Roberto Brancaccio (MC Salerno) sul podio.

cerone enduroFrancesco Cerone (MC Cilentoffroad) questa volta riesce ad avere la meglio su Franco Cesaro (MC Di Guida) nella categoria T1, che aveva vinto nella prima prova a Giffoni Sei Casali. Terzo sul podio Danilo Coglianese (MC Di Guida). Nella T2 invece arriva la vittoria di Giancarlo Donadio (MC Salerno) che stacca di 52” totali il suo inseguitore Franco Rapuano (MC Kaiatia) e di 1’10” Luigi Simonelli (MC SPS). Subito fuori dai giochi Raffaele Ferrara (MC Salerno) vero outsider di questa categoria tradito dalla moto nella prima speciale e costretto al ritiro.

stefano enduroSalvatore Stefano è la piacevole sorpresa nella T3 e vince con un distacco di 13” sul secondo Angelo Paesano (MC Di Guida) e di 17” su Vincenzo Caggiano (MC Oliveto Citra). La classifica degli Under vede il podio composto da Michele Senese (MC Oliveto Citra), Pasquale Sarro (MC Oliveto Citra) e Angelo Finamore (MC Cilentoffroad). Tra i Veteran invece l’uomo da battere è sempre Vittorio Cerra (MC Salerno) che però a Roccagloriosa non ne vuol sapere di lasciare lo scettro a nessuno e stacca Massimo Gambini (MC Salerno) di ben 1′ mentre il terzo sul podio è Ruggero Cariello (MC Kaiatia) che segue a 1’10”.

stanzione enduroSono 41 i piloti con licenza Amatoriale presenti a Roccagloriosa come sempre suddivisi in A1 e Aopen. L’assoluta va al napoletano Diego Stanzione (MC Kaiatia) che stacca Fiore Fucci (MC Santa Maria CV) di appena mezzo secondo! Terzo sul podio è Angelo Borrozzino (MC Sanata Maria CV). I tre formano nella stessa posizione anche la categoria Aopen, mentre nella A1 a vincere è Domenico Bottiglieri (MC Salerno), a seguirlo con 14” di distacco c’è Michele Petrillo (MC SPS) e con 17” Dario Nicodemo (MC Biker Club Rivello).

bottiglieri enduroAnche questa tappa del Campano Enduro è valida per le gare dei trofei monomarca Husqvarna Fuorigiri (di cui leggerete di seguito le nostre cronache nella sezione dedicata)Di Guida KTM. Ai due promoter Gaetano De Filippo e Antonio Di Guida va il ringraziamento del presidente della FMI Campania Massimo Gambini per il fondamentale apporto e sostegno al Campionato Campano Enduro.

vaccaro enduroNella puntata tv di STAR BIKERS in onda a partire dal 23 aprile ci sarà lo speciale tv realizzato in occasione di questa seconda prova, con le cronache delle gare, del team STAR BIKERS Wlamoto e del Trofeo Husqvarna Fuorigiri. Mentre il prossimo appuntamento è fissato per il 12 maggio con la terza prova organizzata dal Moto Club Di Guida a Giffoni Valle Piana (SA).

classifiche 2 prova CR Enduro Campania Basilicata