Muoversi in moto ormai si sa, è diventato anche tendenza, e gli stili e le tipologie di utenza sono diversi. Il più classico ed elegante resta quello vintage e in questo Royal Enfield è forse il brand più accattivante, grazie alla sua esclusiva proposta di gamma. Dopo aver provato a lungo la Continental GT, unica cafè racer in dote alla Royal Enfield, saliamo a bordo della Classic Chrome 500 grazie al dealer di Napoli Topomoto, che ha sede al Corso Vittorio Emanuele 177. Questo store, oltre alle proposte di brand di alta gamma, si sta specializzando nello stile classico e retrò, rappresentando marchi importanti di questo segmento e offrendo per ogni esigenza di cilindrata la risposta giusta. La Royal Enfield Classic Chrome si colloca al vertice tra queste offerte, grazie al suo design da moto dell’epoca post bellica, quando per molti spostarsi sulle due ruote era l’unico mezzo possibile tra le strade distrutte dai bombardamenti. Proprio dall’Inghilterra arrivava questo stile unico e innovativo per quel periodo, che di lì a poco avrebbe contagiato tutti gli altri costruttori di moto. Il tutto arricchito da una scelta cromatica indovinata e brillante, anche se questo modello è disponibile in diversi colori anche dalle tinte matte. L’utilizzo di materiali moderni ha fatto il resto, grazie a questi si è potuto realizzare una moto con sovrastrutture metalliche, lì dove la loro adozione rende la Classic davvero unica. Senza però rinunciare alla leggerezza e alla fluidità della moto, apprezzabili soprattutto durante la guida. Oggi però in Europa è arrivata la normativa anti-inquinamento Euro 4, che impone livelli bassissimi di CO2 e altri accorgimenti tecnici senza i quali le moto non possono superare l’omologazione. Lo sforzo industriale è stato per tanti imponente e anche Royal Enfield non si è tirata indietro, sviluppando i suoi motori semplici e affidabili, per non rinunciare alla fetta di mercato del vecchio continente, anche se questa rappresenta ormai un valore marginale per tutte queste case che vedono in Asia e nel sud America i mercati più floridi, che non hanno ancora imposizioni così drastiche. Il monocilindrico da 499 cc della Royal Enfield Classic Chrome si avvale della doppia accensione, e la Euro 4 non gli impone di raggiungere i 27 cavalli di potenza a 5.250 g/min, mentre la coppia si assesta sui 4,3 kgm disponibili a 4.000 g/min, il tutto per un peso complessivo di 195 kg in marcia. La moto è sempre godibile e generosa, ha un erogazione lenta ma progressiva e morbida, che agevola la guida in città quando il traffico è intenso. Ha una posizione di guida perfetta, con buona distanza tra manubrio, corpo e pedane e i cerchi da 19 e 18’’ percorrono le strade urbane con estrema fluidità, assorbendo grazie a sospensioni opportunamente settate, tutte le asperità. Si ha sempre il totale controllo della moto, grazie anche al suo baricentro non molto alto e fermarsi all’improvviso non mette in crisi grazie all’immediato raggiungimento del suolo con i piedi. Ma ciò che è più gratificante è la sensazione che si prova nel guidare una moto dal fascino indefinibile, il carattere della Classic Chrome coinvolge chiunque ne sia alla guida, ma anche chi si trova ad incrociarne lo sguardo e resta incuriosito ad ammirare una moto che a prima vista sembra d’epoca, ma che invece nasconde tutte le prerogative e i vantaggi di una moto costruita oggi. Il prezzo della Classic Chrome è di 5.690 euro, ma Royal Enfield propone soluzioni in gamma che partono dai 4.990 euro. A fine test ritorniamo più che sorpresi e soddisfatti dagli amici dello store Topomoto al corso Vittorio Emanuele, che vi aspetta per provare le moto demo della gamma Royal Enfield e di tutti gli altri marchi rappresentati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here